Rotolo di erbette: una ricetta originale senza glutine e adatta ai diabetici

Ilaria Bertinelli ci ha mandato una nuova ricetta davvero originale! Questo rotolo di erbette soddisferà i palati di tutti i vostri commensali, celiaci e diabetici compresi!

La ricetta fa infatti parte le del libro “Uno chef per Gaia“, che Ilaria ha scritto per la figlia diabetica e celiaca. Qui potete trovare la conta dei CHO, il calcolo dei carboidrati, fondamentale nella dieta dei diabetici.

Rotolo di erbette ricetta24,4 g CHO per 100 g

Ingredienti per 6 persone

Per il rotolo:

300 g farina per Pane e Paste Lievitate BiAglut**

100 g patate lessate

2 uova

2 foglie di salvia

q.b. sale

q.b. burro

q.b. Parmigiano Reggiano grattugiato

Per il ripieno:

400 g ricotta vaccina

100 g Parmigiano Reggiano grattugiato

50 g spinaci lessati

1 uovo

q.b. sale

Preparazione

Sbucciare le patate lessate, passarle allo schiacciapatate e lasciarle raffreddare. Aggiungere la farina, le uova e il sale e impastare in modo da ottenere un composto liscio e morbido, ma abbastanza consistente da potere essere steso con il mattarello. In una terrina, preparare il ripieno mescolando la ricotta, il parmigiano, gli spinaci lessati tritati abbastanza finemente, l’uovo e il sale.

Su un foglio di carta forno o di carta oleata, stendere l’impasto di patate in modo da formare un rettangolo. Stendere il ripieno di ricotta sull’impasto in uno strato uniforme. Arrotolare il rettangolo in modo da formare un cilindro chiudendo bene le estremità affinché non fuoriesca il ripieno di ricotta. Adagiare il cilindro in un tovagliolo di stoffa o un canovaccio, avvolgerlo ben stretto e chiudere le estremità con un elastico oppure con dei gancetti metallici. Mettere questo rotolo in una teglia rettangolare piena di acqua salata e lasciarlo bollire sul fuoco lentamente per circa 1 ora, girandolo di tanto in tanto. Toglierlo dall’acqua, rimuovere il canovaccio e affettare il rotolo condendolo con burro fatto fondere con 2 foglie di salvia e parmigiano grattugiato a piacere.

copertina uno chef per gaiaSe vuoi saperne di più su Ilaria e il suo libro leggi l’intervista.

Puoi acquistare il libro di Ilaria qui, il ricavato dei diritti d’autore sarà devoluto all’AIC, Associazione Italiana Celiachia e all’AGD, Associazione Giovani Diabetici.

 

 

 

 

 

 

I due asterischi ** indicano un prodotto dietetico per celiaci inserito nel Registro nazionale degli alimenti e quindi erogabile, ossia acquistabile con il buono da parte dei celiaci.

L’asterisco singolo * indica un prodotto naturalmente privo di glutine, ma a rischio di contaminazione dovuta al processo di lavorazione e che quindi deve essere garantito dall’assenza di tracce dalla scritta in etichetta “senza glutine” oppure dal suo inserimento sul Prontuario degli alimenti dell’AIC.

scritto da

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>