L’albero di Natale diventa una dolcissima torta!

Categorie: Natale, Torte
Tags:
02 dicembre 2014

Che ne dite di un po’ di idee per addobbare la vostra tavola con dolci facili da realizzare, belli da presentare e buonissimi da mangiare? Dopo gli alberi di pasta frolla ripieni di crema e marmellata, abbiamo scelto per voi una torta a forma di albero, ripiena di crema pasticciera e decorata con pasta di zucchero, more, mirtilli (o ribes), panna montata, perline di zucchero.  


Per preparare il pan di Spagna:

Ingredienti

250 grammi di uova intere (5 uova)
175 grammi di zucchero
150 grammi di farina
50 grammi di fecola di patate
1 bottiglietta di bagna analcolica alla vaniglia (per bagnare il pan di Spagna quando lo guarnirete, miscelata con un po’ di acqua)

Per un risultato impeccabile, procurarsi un termometro per alimenti (costa pochi euro). Mescolare appena le uova con lo zucchero, inserire il composto in un pentolino insieme  al termometro. Riscaldare e spegnere quando si raggiungono i 45 gradi centigradi. Rimettere le uova e lo zucchero scaldati nello sbattitore e montare fino a ottenere un composto schiumoso. Togliere dallo sbattitore e inserite uova e zucchero in una coppa: aggiungete con un cucchiaio di gomma o di silicone farina e fecola di patate, mescolando dall’alto verso il basso. Mettete in una tortiera a forma di albero e cuocete in forno a 180 gradi per 20 minuti.

Per la crema pasticciera: 

Ingredienti: 

4 tuorli
100 grammi di zucchero
mezzo litro di latte
30 grammi di farina
la buccia di un limone grattuggiato

Mescolare le uova con lo zucchero, aggiungendo piano la farina fintanto che il composto non si amalgama. In un pentolino riscaldare il latte con la buccia di limone. Versare uova e zucchero nel latte e girare per circa cinque minuti a fiamma bassa fino a quando non si solidifica. Lasciare raffreddare.

Per le decorazioni con pasta di zucchero:

Ingredienti:

500 grammi di zucchero a velo
5 grammi di colla di pesce
80 grammi di glucosio o miele (il glucosio si acquista nei supermercati o negozi specializzati)
2 cucchiai di acqua
1 cucchiaino di burro
colorante verde per alimenti in gel

Mettere la colla di pesce in un po’ di acqua fredda, lasciarla ammollare, strizzarla. Fare sciogliere la colla di pesce, il glucosio e i due cucchiai di acqua in un pentolino senza portare a ebollizione. Versare il composto sullo zucchero a velo, aggiungere il colorante e impastare. Aggiungere il burro ammorbidito a temperatura ambiente.  Si otterrà un impasto morbido. Potendo, tenere in frigo per qualche ora (anche per una giornata intera se riuscite a farla prima) avvolta in un foglio di pellicola trasparente.
Stendere l’impasto e con una formina tonda del diametro di qualche centimetro, realizzare tanti cerchietti verdi.

Procedimento per guarnire la torta:

(vi serve circa mezzo litro di panna montata)

tagliare il pan di Spagna in due parti in senso orizzontale, aprirlo e bagnare la base con la bagna alla vaniglia. Disporre la crema sulla base aiutandovi con un tarocco (spatola per dolci). Richiudere. Bagnare la parte superiore della torta con un altro po’ di bagna. Stendere uno strato sottile di panna con il tarocco  su tutta la torta. Riempire un sac à poche con la panna che vi resta e guarnire la torta con riccioli, disponendo i cerchietti verdi sui lati. Completate con il ribes e, se volete, perline di zucchero verdi o argentate.

Et voilà! torta di Natale

 

scritto da
Mamma, giornalista, amante della buona cucina. Meglio se bio e a km 0! Nel 2012 ha fondato Romagnamamma.it, il quotidiano online dedicato a mamma e papà di cui fa parte il progetto di Piccolo cuoco.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>