Le lenticchie al sapore di cumino: i bimbi le adorano!

Categorie: Piatti Unici
Tags:
31 agosto 2014

I piatti semplici non sono mica sempre facili. E con i legumi il rischio dell’insipido è sempre dietro l’angolo. Così ho raccolto consigli per preparare delle lenticchie saporite, anche per cambiare un po’. Il risultato è stato un piatto che i miei bambini (3 e 6 anni) hanno a dir poco apprezzato.

Tanto per iniziare gli ingredienti (vi consiglio di provarli, ottimi)

– lenticchie dall’Ecuador (ho comperato quelle del mercato equo e solidale)

– riso misto selvatico (lo trovate in un qualsiasi negozio bio, ma solo in quelli)

– cumino

– cipolla rossa

– olio

– sale

lenticchieProcedimento

Fate lessare le lenticchie in abbondante acqua salata (questa qualità ha bisogno di una notte in ammollo). Scolatele, conservando almeno due mestoli di acqua di cottura. A parte, lessate il riso. Per le quantità, dipende da quanti siete e se amate mangiare le lenticchie con poco o molto riso. Io ho preparato 200 gr di riso e 200 di lenticchie per 4 persone e ne è rimasta una porzione.

In una casseruola fate rosolare una cipolla tritata o tagliata a pezzetti piccolissimi con qualche cucchiaio di olio. Versate nella casseruola le lenticchie, aggiungete due mestoli di acqua di cottura dei legumi che avete conservato e un pizzico di cumino. Dosatelo perché insaporisce abbastanza. Mescolate e fate insaporire per cinque/dieci minuti a fuoco basso. Aggiungete riso a piacere per ogni porzione. Per gli adulti consiglio di aggiungere anche un pizzico di pepe.

Allora, che ne dite?

Fateci sapere se anche a voi è piaciuta la ricetta.

 

scritto da
Mamma, giornalista, amante della buona cucina. Meglio se bio e a km 0! Nel 2012 ha fondato Romagnamamma.it, il quotidiano online dedicato a mamma e papà di cui fa parte il progetto di Piccolo cuoco.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>