Una colata di squacquerone sul risotto di verdure: la fantasia sposa il gusto

Schermata 2014-05-10 alle 16.25.57Michela Berardi, blogger del sito Mikucino ci ha regalato una ricetta davvero particolare. Una colata di squacquerone (noi usiamo quello della Centrale del Latte di Cesena, km 0 e qualità) su un risotto caldo di verdure e zafferano. Provato, assaggiato e promosso!

Ecco la ricetta:

Ingredienti x 4 persone:

  • 350gr di riso per risotti
  • 1 peperone
  • pisellini surgelati
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cipollotto tritato
  • 4 cucchiai abbondanti di squacquerone della Centrale del Latte di Cesena
  • olio e sale
  • 1 lt di brodo di verdure (potete prepararlo il giorno prima o usare il dado)
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • burro

Tagliate a tocchetti il peperone e iniziate a rosolarlo in padella con olio e sale, nel frattempo scaldate il brodo. Dopo 5 minuti aggiungete ai peperoni i piselli e il cipollotto e continuate la cottura x circa 10-15 minuti, aggiungendo qualche cucchiaio di brodo se dovesse servire.

Togliete le verdure dalla padella e nella stessa padella sciogliete una noce di burro e tostate il riso per un minuto mescolando bene. Sfumate con il vino continuando a rimestare il riso e quando sarà evaporato aggiungete 2 mestoli di brodo in cui avrete fatto sciogliere lo zafferano. Continuate la cottura del risotto stando attenti che il riso sia sempre ben bagnato di brodo e che non si attacchi fino a cottura ultimata.

Spegnete la fiamma e aggiungete le verdure amalgamando bene. Servite il risotto aggiungendo all’ultimo minuto una bella cucchiaiata di squacquerone. Spolverizzate con prezzemolo fresco tritato o per un gusto più particolare potete sostituire il prezzemolo con della menta.

Buon appetito!

scritto da
Mamma, giornalista, amante della buona cucina. Meglio se bio e a km 0! Nel 2012 ha fondato Romagnamamma.it, il quotidiano online dedicato a mamma e papà di cui fa parte il progetto di Piccolo cuoco.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>